2011

ANNO EUROPEO DEL VOLONTARIATO 2011 – LE INIZIATIVE DEI NUCLEI PROVINCIALI

CIVES_infermieri_Logo_60361

 CIVES… A TU PER TU CON GLI INFERMIERI DI PROTEZIONE CIVILE

NUCLEO PROVINCIALE 

         

BREVE DESCRIZIONE DELL’INIZIATIVA

Barletta Andria Trani

Organizzazione di punti informativi nelle principale piazze di 3 comuni della provincia ed erogazione gratuita di minime prestazione.

Postazione inofrmative presso l’Ospedale di Barletta.

Chieti

Attività promozionale delle attività di Protezione Civile, attraverso la divulgazione di opuscoli.

Foggia

Dimostrazione BLSD e GESTIONE VIE AEREE.

Stands informativi per la promozione della cultura di Potezione Civile (proiezioni filmati, divulgazione opuscoli…) e per le attività degli Infermieri di Protezione Civile.

Genova

Punti informativi con erogazione di minime prestazioni e attività promozionali della cultura di Protezione Civile.

Lecce

Postazione presso il Centro commerciali E’ LECLERC di Lecce, attività comunicative e di prestazione minime.

Attività promozionali sul volontariato di Protezione Civile.

L’Aquila

Stand informativo e conoscitivo sulle principali attività degli Infermieri di Protezione Civile, del CIVES, del Sistema di Protezione Civile.

Erogazione minima di prestazioni sanitarie semplici

Napoli

Postazioni informative nella spiazzale antistante il Presidio Ospedaliero di Frattamaggiore per promuovere il Volontariato di Protezione Civile e le attività degli Infermieri CIVES

Perugia

Punti informativi CIVES per la promozione della cultura di Protezione Civile.

Partecipazione alle attività culturali e promozionali con la Protezione Civile della Regione Umbria.

Ragusa

Simulazione evento sismico e successiva evacuzione del centro per persone down Albachiara Onlus di Ragusa.

Punti informativi CIVES per la promozione della Cultura di Protezione Civile.

Terni

Punti informativi CIVES per la promozione della Cultura di Protezione Civile.

Partecipazione  al programma delle attività della Protezione Civile della Regione Umbria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *